Roccabascerana. Disposta autopsia per Rinaldo Tornusciolo

Lo hanno trovato privo di vita, ai piedi del letto, nella sua stanza. Erano le sette di questa mattina, quando gli operatori del Borgo Sociale di Roccabascerana, struttura gestita dalla Caritas di Benevento hanno effettuato un’amara scoperta. Uno dei loro ospiti, in tutti sono cinque,il 34enne Rinaldo Tornusciolo di Sant’Angelo a Cupolo, era morto. Subito hanno pensato al suicidio, in quanto gli stessi operatori, circa 15 giorni fa gli avevano salvato la vita. Il 34enne aveva cercato di impiccarsi, ma, in quel caso, si era agito in tempo. I carabinieri della locale stazione e gli agenti del corpo di polizia municipale, intervenuti sul posto, ai piedi del letto hanno rinvenuto delle sostanze che sono state poste sotto sequestro. Per sciogliere ogni dubbio, il pubblico ministero della procura della repubblica di Avellino, Cecilia Annecchini, ha stabilito che sulla salma venga svolta l’autopsia. Sarà effettuata, nel pomeriggio di domani dal medico legale Lamberto Pianese. La salma si trova presso la morgue dell’ospedale Rummo, dove è stata trasportata dopo le verifiche che si sono svolte al borgo sociale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*