Roghi agricoli: i carabinieri forestali denunciano tre persone.

I Carabinieri della Stazione Forestale di Forino hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria due uomini ed una donna ritenuti responsabili di Attività di gestione di rifiuti non autorizzata.
In particolare, durante un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione del fenomeno degli incendi boschivi, i militari operanti notavano del fastidioso fumo, particolarmente denso e acre, che rendeva l’aria irrespirabile. Grazie all’approfondita conoscenza del territorio e della realtà locali, i militari sono riusciti ad indentificare i responsabili che, nonostante il divieto di bruciatura nell’attuale periodo di massimo rischio per gli incendi boschivi decretato dalla Regione Campania, erano intenti alla combustione di residui vegetali derivanti dalla lavorazione di fondi agricoli.
Sul posto i militari operanti rinvenivano diversi cumuli, alcuni ancora fumanti, composti da fogliame e rametti. Tale condotta, oltre ad essere particolarmente pericolosa, provoca un evidente senso di fastidio e molestie alle persone per l’alta concentrazione di fumo nell’aria.
Alla luce degli elementi di colpevolezza raccolti, per i tre soggetti è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino e la sanzione amministrativa per inosservanza dell’ordinanza emessa dal Comune di Montoro, tesa alla prevenzione degli incendi boschivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.