Rotondi. Bartolomeo Esposito chiede chiarimento di maggioranza, pronto ad uscire dalla coalizione.

esposito bartolomeoLo spazio di una notte e torna tutto in discussione. Il consigliere di maggioranza Bartolomeo Esposito, con questa dichiarazione, mette, seriamente in bilico, il prosieguo della giunta guidata dal sindaco Antonio Russo. “ Non condivido la dichiarazione del sindaco Antonio Russo, in quanto, ieri sera, ho abbandonato la riunione di maggioranza. Esordisce così Esposito. Sottolineo, continua, che non c’è rispetto per i ruoli e per le persone che hanno messo la faccia in campagna elettorale. Per questo motivo, per il fine settimana, farò conoscere la mia posizione. Rimarco, che Bartolomeo Esposito, non ha fatto alcun accordo pre elettorale, anzi, si è messo in disparte per gli altri, facendosi anche un nemico per dare la poltrona all’attuale sindaco, una persona, anche se non eletto in consiglio comunale, che continua a fare riunioni a casa sua, pretendendo di predere decisioni per il governo del paese. I chiarimenti, rispetto alla mia posizione, li farò, come è mia abitudine, alla luce del sole, ossia, in consiglio ed in pubblici comizi. Alcuni consiglieri di maggioranza, continua Esposito, che non hanno rispettato per il 21 dicembre scorso, il documento sottoscritto davanti al primo cittadino, non devono essere bugiardi e rispettino ciò che hanno firmato. Per sua abitudine, il consigliere Esposito, è stato sempre chiaro e corretto, sia con la maggioranza e sia con la minoranza, cercando di rispettare sempre il mandato elettorale, concesso in modo generoso dai cittadini di Rotondi. Per questo motivo, conclude Bartolomeo Esposito, grazie anche alla forza che mi danno i cittadini, non permetterò a nessuno di calpestare la mai dignità di uomo e di politico”. Sin qui le dichiarazioni del consigliere Esposito, ricordiamo che la settimana scorsa era passato all’opposizione anche Nello Ilario. Se dovesse procedere in questo senso pure Esposito, il consiglio sarebbe oggetto di una vera e propria paralisi, in quanto, da una parte, ci sarebbero quattro consiglieri e stesso numero anche dall’altra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.