Rotondi. Domani al via selezione per capo ufficio tecnico.

Tempo di esami non solo per gli studenti, ma anche per gli ingegneri. Venerdì 23 aprile, l’apposita commissione tecnica del comune di Rotondi, valuterà i curricula e svolgerà i colloqui agli aspiranti ingegneri che aspirano ad una convenzione, tramite l’articolo 110. In questo modo, la giunta, guidata dal sindaco Antonio Russo, sopperisce alla mancanza in organico del capo dell’ufficio tecnico. Come tutti i comuni, anche Rotondi non ha somme in cassa per bandire nuovi concorsi, bloccati, tra l’ altro dal patto di stabilità. Ma, l’ufficio è di una importanza strategica, così si cerca di rimediare con gli strumenti che la normativa vigente mette a disposizione. Scaduta la convenzione con il professionista precedente, in quanto lo scorso anno si è interrotta, anzitempo la consiliatura, la titolarità dell’ufficio tecnico è stata tenuta per quasi un anno dalla segretaria comunale. Ma, si tratta di un compito molto delicato che deve essere svolto da un tecnico. Così, una decina di giorni fa, la funzionaria ha lasciato ed è stato lo stesso primo cittadino, ad interim, ad assumere il ruolo. Ora, però, tempo qualche giorno questa lacuna dovrebbe essere colmata. Un ingegnere potrà assicurare un ruolo di grande importanza alla macchina comunale, sia per la quotidiana amministrazione, sia per quanto riguarda i progetti. Non bisogna dimenticare, infatti, che gli unici finanziamenti per i comuni arrivano dai fondi strutturali europei ed è necessario poter contare su professionisti che conoscano la materia e presentino progetti adeguati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*