Rotondi: il sindaco Russo si prepara ad assumere il ruolo di presidente della città caudina dei servizi.

La prossima sarà una settimana importante per il sindaco di Rotondi Antonio Russo. Sono in vista delle scadenze di rilievo sia a livello comunale, ma soprattutto sovracomunale. Per quanto riguarda la sua amministrazione, nei prossimi giorni, ci dovrebbe essere un turn over tra tre assessori. Come da accordi elettorali, dopo due anni e e mezzo, subentrano nell’esecutivo altri esponenti. Si tratta, però, di questioni interne alla maggioranza. Maggiore rilievo ha il fatto che, a breve, il primo cittadino dovrà assumere la carica di presidente dell’Unione dei comuni della Città Caudina dei servizi. La settimana prossima, il suo predecessore, il sindaco di San Martino Valle Caudina convocherà l’assemblea e si procederà al passaggio di consegne. Russo è il quinto sindaco che assume questo incarico dalla nascita dell’Unione, avvenuta il quattro di ottobre del 2014. Si insedia, però, in un momento non certo felice, anzi, tutt’altro. La spinta propulsiva che aveva animato l’Unione all’atto della sua nascita, sembra essersi, completamente, esaurita. Basti pensare che l’unico risultato ottenuto dal suo predecessore è stato quello di far nascere un servizio di polizia associato, ma solo tra quattro comuni. E’ arrivato il momento di fare chiarezza. O si rilanciano le ragioni dello stare insieme, oppure non ha più senso continuare. Tocca, quindi, al dottore Russo verificare tutto e spingere per un rilancio, se sarà possibile. Un compito non semplice, ma sembra sacrosanto tentarci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.