Rotondi. Tutto pronto per inizio anno scolastico.

Giorni di preparazione all’avvio del nuovo anno scolastico anche a Rotondi. Il piccolo centro caudino, da quest’anno, si vedrà accorpato, come dirigenza, a San Martino Valle Caudina, insieme a Roccabascerana. Contro questa decisione, c’è stato anche un ricorso al Tar, che il comune di Rotondi ha perso in prima istanza. Intanto, però, se la dirigenza è stata spostata a San Martino, le lezioni si continueranno a svolgere a Rotondi. L’apertura dell’anno scolastico coincide con i lavori di messa in sicurezza antismica dell’edificio principale. I lavori saranno fatti a lotti, quindi, i ragazzi potranno frequentare, tranquillamente, la scuola, ma per evitare i doppi turni, si è reso necessario individuare un altro edificio che ospiti parte delle classi interessate dai lavori. L’edificio è stato individuato nell’ex asilo Iabbraccio, dove, in questi giorni, si stanno svolgendo i lavori di sistemazione e di pulizia. Anche a Rotondi, quindi, è tutto pronto per iniziare il nuovo anno scolastico. Un anno scolastico che vede un forte ridimensionamento delle scuole dei quattro comuni irpini della Valle. Ora sono solo due le dirigenze scolastiche per quattro paesi, dove sino a meno di 15 anni fa, erano più di dieci. Al di là degli accorpamenti voluti dal ministero, si evidenzia, forte un dato, sul quale tutti dovremmo essere chiamati a riflettere: continua la denatalità, che unità all’emigrazione, riduce il numero dei bambini nelle classi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*