Rotondi: si va verso il turn over di metà mandato.

Sta per iniziare un periodo frizzante per la politica di Rotondi. Gli assessori stanno per portare a termine la metà del mandato e, come da accordi presi alla vigilia delle elezioni, ci dovrebbe essere un turn over. Alcuni componenti della giunta, guidata dal sindaco Antonio Russo, lasceranno per fare spazio ai colleghi della maggioranza. Naturalmente, visto che non è stato eletto alcuna donna in consiglio, ruoterà anche l’assessore esterna Giovanna Cioffi e, a sostituirla, dovrebbe essere Annarita Farese. Giovanna Cioffi ed Annarita Farese erano le due donne, candidate nella lista ed anche se non sono state elette, il primo cittadino ha deciso lo stesso di farle entrare nell’esecutivo. La staffetta dovrebbe svolgersi senza particolari problemi e, probabilmente, avverrà subito dopo le festività natalizie. C’è un’altra questione che tiene banco in questi giorni ed accende l’interesse dei vari attori della politica locale. Il prossimo 31 dicembre, il dottore Antonio Russo, avrà portato a termine due anni, sei mesi ed un giorno di mandato da sindaco. Così, dal primo gennaio 2019 non sarà più candidabile alla carica di primo cittadino. Questo perché il medico è stato eletto sindaco la prima volta nel maggio del 2013, non portò a termine l’intero mandato di cinque anni, in quanto nel febbraio del 2016, il consiglio fu sciolto per le dimissioni contestuali della maggioranza dei consiglieri. Ma, con lo scioglimento, essendo passati già due anni, sei mesi ed un giorno, per la legge che regola l’elezione diretta, è come se avesse portato a termine l’intero mandato. Quello che sta svolgendo, quindi, è il secondo mandato e dopo di questo non potrà essere candidato a sindaco, se non resterà fermo, almeno un turno. A questo punto, quindi, si apre la corsa alla sua successione. Carica ambita da tanti consiglieri della sua attuale maggioranza, da quelli della minoranza ed anche da coloro che sono rimasti fuori nel turno elettorale del 2016, quando Russo fu rieletto con una delle percentuali di voto più alte in Italia. Proprio per questo si apre un periodo frizzante per la politica rotondese, In buona sostanza, si assisterà ad una lunghissima campagna elettorale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.