Rotondi: si costituisce comitato per votare si al referendum.

Anche a Rotondi è stato costituito, da qualche giorno, il comitato per votare si al prossimo referendum di Ottobre. I fondatori sono Lara Lanni, Andrea Marotta, Vincenzo Mainolfi, Bartolomeo Esposito, Gennaro Mainolfi e Francesco Mainolfi. Dal comitato “SI ROTONDI” fanno sapere che nei prossimi giorni aderiranno anche altri esponenti politici e cittadini rotondesi che daranno il loro contributo per promuovere le varie iniziative che si terranno fino ad Ottobre e che vedranno momenti di confronto nel comune caudino anche con la partecipazione di esponenti politici regionali e nazionali. Una prima iniziativa del Comitato è stata già fissata per il giorno 25 giugno dalle ore 10:00 alle ore 13:00 presso la sala consiliare del Comune e per il giorno 26 giugno in piazza Vittorio Emanuele dalle 10:00 alle ore 13:00 per promuovere una raccolta firme finalizzata alla definizione del tipo di quesito referendario che verrà scritto e proposto sulla scheda elettorale e precisamente “Approvate il testo della Legge  Costituzionale concernente ‘Disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle Istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del Titolo V della parte II della Costituzione approvata dal Senato della Repubblica in seconda deliberazione nella seduta del 20 gennaio 2016 e dalla Camera dei Deputati, in seconda deliberazione, nella seduta del 12 aprile 2016, il cui testo è pubblicato nella gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, – serie generale, n. 88 del 15 aprile 2016?”. In conclusione dal Comitato “SI ROTONDI” fanno sapere che verranno messe in campo anche una serie di attività informative rivolte ai cittadini per spiegare al meglio le motivazioni per cui votare SI al prossimo referendum che contribuirà a cambiare l’Italia in meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*