Rotondi. Terramia:Fondi transazione Alto Calore: intervenire subito sulla rete fognaria cittadina.

La maggioranza ci ha informato che l’Alto Calore ha effettuato verso il Comune di Rotondi il bonifico della prima rata dei fondi che un recente accordo tra le parti ha destinato quale ristoro per il fatto che da lunghi anni il depuratore comprensoriale è sul territorio comunale (e altro). Si tratta di un totale di circa 300mila € inclusivo di circa 15mila€ di spese legali. E’ una buona notizia ed è un dato importante sia considerando lo stato delle finanze comunali (ancora a fine dicembre scorso, il responsabile finanziario dott.ssa Accomando, confermava il permanere di difficoltà di cassa da circa un anno e la difficoltà ad abbattere la non facile esposizione debitoria dell’Ente), sia per la possibilità di avviare un discorso di restituzione ai cittadini di valore in termini di migliori /maggiori servizi o in altre forme (considerata la difficile situazione economica). Si tratta quindi – in tutta trasparenza – di dare una informazione ai cittadini sulla destinazione della somma. Nell’immediato riteniamo fondamentale mettere mano finalmente ad alcuni interventi urgenti sulla rete fognaria cittadina a tutela della qualità ambientale e della salute pubblica. In particolare, in prossimità dell’incrocio di via Vaccariello con via Caudina sono oramai ben noti i “problemi di deflusso” della rete fognaria con conseguente sversamento di liquidi (fognari?) nei corsi d’acqua.
A seguito delle ripetute segnalazioni e sopralluoghi che, con i tecnici dell’Alto Calore, i consiglieri di minoranza hanno effettuato questa estate, l’Ufficio Tecnico (ing. Lanzotti), sia pure tardivamente, nel novembre scorso “ha inoltrato a Sindaco e Giunta la richiesta di previsione di necessari fondi in bilancio” (stimati in 25.000€). Ci auguriamo che nei primi mesi dell’anno la questione venga avviata a soluzione.
Gruppo Terramia (Mainolfi-Coscia-Citarella-Esposito)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.