Rotondi: tre furti in solo due ore. Rubati anche fucili da caccia.

Tre furti in una solo sera, anzi, in solo due ore. Rotondi torna ad essere bersaglio dei ladri di appartamento che, però, questa volta non erano alla caccia solo di soldi e gioielli, ma hanno razziato anche armi da fuoco. Il tutto è avvenuto nella serata di ieri, dalle 18,00 alle 20,00. Un orario in cui le famiglie,la domenica escono per la classica passeggiata serale. Ed in questo periodo di festività lo fanno anche di più, visto che i negozi sono aperti e si può fare dello shopping. Purtroppo, però, questi spostamenti, a quanto sembra, vengono tenuti, costantemente, d’occhio da persone , prive di scrupoli. Così, a partire dalle 18,00 di ieri sera, tre abitazione di corso Gerolamo Del Balzo sono state, praticamente, saccheggiate. Per farlo, si è preferito non perdere tempo. In alcuni casi sono state sfondate le finestre, in un’altra la porta di ingresso. La abitazioni sono state messe a soqquadro sino a quando non sono stati trovati denaro in contante, ma sopratutto, i ladri hanno portato via tutti gli oggetti in oro ed i gioielli che erano conservati all’interno delle case. Oltre ai valori, in una delle tre abitazioni, hanno portato via due fucili da caccia che il proprietario deteneva legalmente, con relative munizioni. I fucili erano conservati, come vuole la legge, in una apposita vetrina chiusa a chiave, ma che i malviventi hanno sfondato. Non è dato sapere se ora i fucili verranno venduti sul fiorente mercato clandestino o se resteranno in possesso di questi malviventi. Su i furti sono in corso indagini da parte dei carabinieri di Cervinara. Purtroppo, in concomitanza con le festività natalizie c’è sempre una recrudescenza di questo tipo di reati predatori. In questo caso, però, ciò che più stupisce è la spavalderia mostrata da questi criminali. Hanno agito in un orario durante il quale, facilmente, si può trovare gente per strada, ma loro non hanno mostrato alcun timore. Altra cosa che dovrebbe preoccupare è l’uso che verrà fatto dei fucili rubati. Comunque sia, è necessario tenere alta la guardia, in quanto, queste persone sembra non si fermino davanti a nulla, E, come sempre, le preoccupazione più forti sono per quelle persone anziane che vivono da sole. Loro, purtroppo, sono quelle più a rischio, per questo motivo bisogna potenziare i controlli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.