Sacripanti: “Pistoia, una delle partite più insidiose del campionato”.

La Sidigas Avellino si prepara a scendere in uno dei parquet più insidiosi di tutto il campionato. Domenica pomeriggio la squadra di coach Sacripanti affronterà la The Flexx Pistoia guidata da Esposito. I biancorossi non perdono in casa da cinque gare, questo è l’aspetto che preoccupa maggiormente il tecnico irpino: “Andremo ad affrontare una delle partite più difficili di questo campionato, se la gara contro Milano era insidiosa questa lo è ancora di più; primo perché la nostra situazione di emergenza infortuni sta diventando sempre più difficile da gestire, secondo perché Pistoia in casa ha sempre vinto, tranne che con Sassari. Sul loro parquet hanno una media di 84 punti segnati, riescono a correre e a trovare dei tiri facili nei primi otto secondi. Nella partita di andata abbiamo sofferto per 30 minuti riuscendo a vincere solo nel finale, questo non significa che partiamo sconfitti, ma è un’impresa molto difficile. Mai come questa volta la gestione delle palle perse e del contropiede sarà determinante, dovremo lottare anche contro un pubblico molto caldo che fa da sesto uomo, spinge la squadra anche nei momenti di forte difficoltà. Hanno giocatori di grande talento come Moore e Petteway, ma anche Crosariol. La mia squadra non si è mai abbattuta e ha sempre affrontato ogni partita con il massimo impegno fisico e mentale, stiamo attraversando un buon momento ma non possiamo esaltarci troppo, dobbiamo restare concentrati. Non è un caso che Pistoia abbia sempre vinto in casa, così come non è un caso il fatto che una delle poche formazioni che abbiamo sofferto al PalaDelMauro. Vincere sarà dura ma noi ci proveremo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*