San Giorgio del Sannio: chiesti 700 alberi da porre a dimora.

Il Comune di San Giorgio del Sannio ha accolto la proposta di Legambiente Medio Calore aderendo al bando della Regione Campania per l’assegnazione di piante presso il vivaio regionale di Benevento. Nel progetto, siglato dal sindaco Mario Pepe e realizzato dall’ingegnere Mario Fonzo dell’Utc, si chiede la fornitura di ben 700 alberi da porre a dimora in diverse aree del paese, a partire dalla villa comunale. Nello specifico sono stati richiesti 100 lecci, 300 allori e 300 laurocerasi. Oltre alla villa le piante saranno destinate alle aree urbane di Sant’Agnese, via Alcide De Gasperi, via Boscaino e al parco urbano di viale Spinelli. “Ringraziamo il sindaco Pepe – dichiara Nicola De Ieso, presidente di Legambiente Medio Calore – per aver accolto il nostro suggerimento. Ci siamo attivati presso gli uffici regionali di Benevento per sollecitare l’accoglimento in pieno della richiesta del Comune di San Giorgio del Sannio, compatibilmente con le disponibilità, trovando piena collaborazione da parte del dirigente Giampaolo Parente. Visto che il bando è annuale, auspichiamo che il Comune voglia proseguire stabilmente in un’opera di diffusione del verde pubblico. Un’azione rivoluzionaria che inverte la tendenza in un tessuto urbano abituato a veder spuntare soprattutto cemento da almeno 30 anni. Sarà il modo migliore per festeggiare il 21 novembre, festa nazionale degli alberi. Noi proseguiremo nell’azione di stimolo verso un’idea di città green, dove gli spazi verdi attrezzati siano diffusi in ogni quartiere e non piccole oasi dove rifugiarsi dalle autovetture”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.