San Martino V.C.(Av). Rosetta D’Amelio torna in Valle Caudina da presidente del consiglio regionale

Domenica torna in Valle Caudina Rosetta D’Amelio, Torna da presidente del consiglio regionale per confrontarsi con Umberto Del Basso De Caro su sviluppo e fondi europei, nel corso della festa dell’Unità di San Martino Valle Caudina. Durante la campagna elettorale, la presidente D’Amelio aveva assicurato che si sarebbe occupata della vicenda del piano sociale di zona. I sindaci della Valle Caudina e quelli della Valle del Sabato chiedono una scissione dell’ente d’ambito dal comune capoluogo di Avellino. Sono troppo diverse le competenze, con la conseguenza che in questi comuni, i servizi non sono mai partiti. Dieci giorni fa, lunedì 20 di luglio, la presidente D’Amelio ha convocato questi primi cittadini a Napoli, per focalizzare il campo di interventi. Ma, sono passati altri dieci giorni, e non far partire i servizi, significa solo penalizzare le persone più bisognose, Ricordiamo che il piano di zona si rivolge ai malati che hanno bisogno di assistenza, agli anziani, ai portatori di handicap e alle persone indigenti in generale. Nel corso del consiglio regionale di ieri, il presidente De Luca, sulla lentezza dei lavori in aula e sulla politica, politicante, ha affermato, così uccidete la Campania. E’ meglio tornarcene tutti a casa. Non si tratta di parole di poco conto, è ora che i tempi della politica si sintonizzino su quelli della vita reale. Solo così, si può fare qualcosa di concreto. E, questo vale, anche e soprattutto per il piano di zona sociale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*