San Martino V.C.. Convegno sul piano straordinario di assunzione negli enti locali.

I comuni caudini sono tutti sotto organico. E’ sempre più difficile sostituire il personale che taglia l’ambito traguardo della pensione e le mancate nuove assunzioni pesano non poco sulla possibilità di far funzionare gli uffici ed erogare servizi ai cittadini. Per tutti questi motivi, dovrebbe suscitare grande interesse il convegno che è stato organizzato a San Martino Valle Caudina, dal presidente dell’unione dei comuni della città caudina dei servizi, Pasquale Pisano, per giovedì sei dicembre alle ore 18,00, nell’aula consiliare. Il consigliere regionale, Francesco Todisco, il consigliere del presidente De Luca per i rapporti con gli enti locali Pasquale Granata e diversi funzionari di palazzo Santa Lucia, illustreranno a sindaci, assessori e consiglieri comunali, il piano straordinario di assunzione negli enti locali, varato dalla giunta regionale. Si tratta di un piano che prevede l’assunzione di ben diecimila giovani. E’ un provvedimento che promette di rivoluzionare il funzionamento di comuni e province. Nel corso dei lavori verranno presentati tutti i meccanismi per poter accedere a questa grande opportunità che servirà anche ad evitare che tanti giovani lascino la nostra regione. Senza dubbio, ci sarà una grande partecipazione per evitare che si possa perdere questa opportunità, anche se, tra gli amministratori locali, c’è qualcuno scettico. Si tratta di uno degli ultimi appuntamenti istituzionali, organizzati da Pasquale Pisano, come presidente dell’Unione dei comuni della città Caudina dei servizi. Il suo mandato è in scadenz, infatti, con l’inizio del nuovo la carica, da statuto dovrà ruotare e gli subentrerà il sindaco di Rotondi, Antonio Russo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.