San Martino V.C. Municipale controlla raccolta differenziata.

La polizia municipale di San Martino Valle Caudina, diretta dal capitano Serafino Mauriello, scende in campo per vigilare sulla raccolta differenziata. Un’azione pianificata con l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Pasquale Pisano. Si tratta, al momento di un servizio di prevenzione, per il quale non saranno elevate ammende ma è necessario per capire le criticità del sistema. Questa mattina, alle prime luci dell’alba, quattro agenti con due mezzi hanno controllato 52 obiettivi. Tra questi 3 condomini, un esercizio pubblico e 49 privati. Oggi, nel piccolo centro caudino, si raccoglieva la plastica. Ebbene, gli agenti hanno ravvisato diverse violazioni, rispetto alle regola della raccolta spinta, porta a porta. Ad esempio, purtroppo, i cassonetti usati dai condomini diventano ricettacolo di ogni tipo di immondizia. Questo, probabilmente, non a causa degli stessi condomini ma anche perchè c’è chi preferisce non effettuare la raccolta e continuare a mettere tutti insieme i rifiuti. Così, quando vedo un cassonetto, crede di essere autorizzato e buttare tutto via. Purtroppo, però, questo determina un aumento della frazione indifferenziata che il costo maggiore per il suo smaltimento. I risultati sono stati,già in mattinata, comunicati all’amministrazione comunale. La giunta ha preso atto delle segnalazioni degli agenti del capitano Mauriello ed ha deciso di rafforzare la campagna di informazione nei confronti di tutti i cittadini. I controlli della municipale continueranno anche nei prossimo giorni. Al momento, non ci saranno sanzioni, solo segnalazioni, ma dopo un periodo di tolleranza,per gli inadempienti scatteranno anche le multe. Del resto, per fare la raccolta differenziata basta solo un poco di attenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*