San Martino V.C.. Torna alta la tensione politica. Polemica sui campetti di Crocevia.

Torna ad infuriare la polemica politica a San Martino Valle Caudina. Mario Lo Iaco, neo eletto consigliere comunale a San Martino con il sindaco Pasquale Pisano, sarebbe incompatibile. E’ quanto denuncia un manifesto della lista “Per il domani”, che aveva coma candidato sindaco Francesco Sorrentino. Nel manifesto si legge, tra le altre cose, “ il neo-eletto Mario Lo Iaco è incompatibile con la carica di consigliere comunale. Alle 120 persone che lo hanno votato, continua il manifesto, sicuramente ha mentito infatti, in qualità di presidente dell’associazione sportiva «Il Lupo», avendo gestito negli ultimi 10 anni i campetti di proprietà comunale in località Crocevia ha accumulato un debito di 20.000 euro  nei confronti del comune di San Martino Valle Caudina e di tutti i sanmartinesi, per omesso pagamento dei canoni di concessione. Il sindaco Pasquale Pisano ci ha fatto sapere che Lo Iaco, peraltro allenatore della squadra di calcio, ha sanato la situazione debitoria nella giornata di ieri. Pisano ci ha fornito anche la cifra pagata, ossia, 12 mila 500 euro. Il debito non era di ventimila euro, in quanto si devono detrarre le spese, 7500 euro, sostenute dall’associazione di Lo Iaco, nel 2009, per dei lavori ai campetti autorizzati dall’allora sindaco Pasquale Ricci e dall’allora assessore, Francesco Sorrentino, specifica Pisano, a due giorni dalle elezioni provinciali di quell’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*