San Martino Valle Caudina. Anziana truffata di 2.000 euro.

Le persone anziane continuano ad essere nel mirino di gente senza alcun scrupolo. Nonostante, gli allarmi, nonostante gli appelli dei familiari, delle forze dell’ordine e, a volte, anche dei parroci, c’è sempre un momento di debolezza e scatta la trappola. Solo in pochi riescono a sottrarsi e a non restare vittima dei truffatori. L’ultimo caso arriva da San Martino Valle Caudina dove è stata presa di mira una donna anziana che si trovava sola in casa. Il canovaccio resta sempre lo stesso, ci sono solo delle piccole varianti a secondo del soggetto che viene preso di mira. In questo caso, la donna ha ricevuto una chiamata sul telefono di casa da una persona che si è spacciata come il nipote. L’uomo le chiedeva di consegnare ad una persona che, proprio in quel momento, bussava alla sua porta di casa, una forte somma di denaro. La poverina si è trovata tra due fuochi. Da una parte la persona mandata dal nipote che premeva per avere i soldi, dall’altro il presunto parente che la rassicurava, affermando che non si trovava a San Martino e che appena tornato a casa, le avrebbe restituito tutto. Purtroppo, questi individui sono bravi a fingere, a dissimulare e ad essere credibili. Così, l’anziana è caduta nella loro trappola ed ha consegnato al falso emissario del nipote tutto ciò che aveva in casa, ossia, una cifra che si aggira su i 2000 euro. L’uomo ha intascato la somma, ha capito che non poteva chiedere di più e si è allontanato velocemente dall’abitazione. Dopo poco, la signora riacquistata un poco di lucidità ha telefonato al nipote ed ha scoperto di essere stata truffata. Immediata è stata presentata una denuncia alla locale stazione dei carabinieri, al comando del maresciallo Rianna, e sono partite indagini e ricerche. Appare chiaro che chi ha agito non era di San Martino Valle Caudina. A dargli man forte, però, ci dovrebbe essere un basista del posto. Ora, grazie anche alle immagini del sistema di videosorveglianza, si cercherà di stroncare la carriera di questi truffatori, anche perchè potrebbero avere nel mirino altre vittime. E’ bene ricordare che si tratta di gente molto pericolosa e non bisogna stancarsi di raccomandare agli anziani che vivono da soli di stare molto attenti ed in caso di qualcosa di sospetto, è necessario avvisare subito parenti e forze dell’ordine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.