San Martino Valle Caudina: Prima Pietra Oratorio Parrocchiale.

Sabato 22 aprile alle ore 11,00, alla presenza dell’arcivescovo di Benevento, monsignor Felice Accrocca e delle massime autorità del paese, verrà posta la prima pietra dell’oratorio di San Martino Valle Caudina. Si tratta di un finanziamento che la conferenza episcopale ha accordato alle parrocchie del piccolo centro, rette da don Salvatore Picca e don Nicola Gagliarde. L’opera, che sarà realizzata in un appezzamento di terreno di proprietà delle parrocchie, non è lontano dalla chiesa di San Martino Vescovo. La conferenza episcopale ha accordato un finanziamento da un milione di euro, ma per terminare la costruzione saranno necessari altri 250 mila euro che saranno a carico della chiesa di San Martino. L’opera prevede la costruzione di un teatro, di aule per la catechesi ed altre attività, più la nuova casa canonica. La realizzazione dovrebbe essere terminata per il mese di settembre del 2018. L’oratorio sarà intitolato al papa Giovanni ventitreesimo ed è stato è scelto da un personaggio di eccezione, ossia, papa Francesco. Lo scorso anno, infatti, la comunità parrocchiale di San Martino Valle Caudina si recò a Roma, in visita al pontefice per far benedire la prima pietra che sarà posta in opera il 22 di aprile. In quella occasione, fu chiesto al santo padre,a chi intitolare l’oratorio ed il pontefice argentino indicò il suo illustre predecessore. E’ stato scelto sabato 22 di aprile come data di mesa in opera della prima pietra, in quanto proprio quel giorno prende il via il tradizione meeting dei ragazzi di San Martino Valle Caudina e, visto che l’oratorio proprio alle loro attività è stato pensato, non ci poteva essere inizio migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*