Sant’Agata dei Goti: Un mondo di suoni

La seconda fase di “UN MONDO DI SUONI”, iniziativa realizzata nell’ambito del PROGRAMMA OPERATIVO COMPLEMENTARE (POC) 2014-2020 LINEA STRATEGICA 2.4 “RIGENERAZIONE URBANA, POLITICHE PER IL TURISMO E CULTURA” si è chiusa con un grande successo di pubblico e visitatori. Migliaia i turisti che nei due weekend 22/23 e 29/30 settembre hanno pacificamente invaso la città Bandiera Arancione del TCI.
Una seconda parte dedicata a TUFACEA, con un programma intenso e diversificato che ha offerto un cartellone di eventi ampio ed interessantissimo: dalla cultura alla tradizione, dalla musica all’intrattenimento senza dimenticare le eccellenze enogastronomiche territoriali.
Le Giornate Europee del Patrimonio, gli eventi Autunno Bandiere Arancioni del Touring Club Italiano, la Festa del Plein Air, con visite guidate aperte e gratuite (sia naturalistiche sia al patrimonio storico/architettonico del borgo) hanno fatto da cassa armonica per un programma che proponeva rievocazioni storiche, artisti di strada e concerti oltre che momenti ludici come la caccia al tesoro nel Centro Storico ma anche incontri con artisti e scrittori.
“Un grande successo, ha sottolineato Giannetta Fusco, delegata alle Politiche per la Cultura, che conferma la qualità di un format rodato e riuscito, ricco di eventi di grande spessore artistico e culturale, che riesce a portare a Sant’Agata de’Goti migliaia di visitatori. UN MONDO DI SUONI rappresenta un’ulteriore conferma della qualità del lavoro profuso in questi anni dall’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Valentino per restituire alla città eventi di grande spessore che potranno certamente essere ricordati e soprattutto replicati negli anni a venire. Un programma che vuole rappresentare un momento che coniuga tradizione e valorizzazione del patrimonio. Un patrimonio collettivo e condiviso. Ovviamente – continua Giannetta Fusco – la perfetta riuscita di un evento così complesso è congiunta alla disponibilità della Diocesi di Cerreto Sannita-Telese-Sant’Agata de’Goti che ha reso fruibile l’intero, immenso ed eccezionale, patrimonio ecclesiastico, alla proficua collaborazione dell’I.I.S. de’ Liguori e dei suoi studenti e docenti, al mettersi in gioco dell’associazioni territoriali che hanno fatto proprio lo spirito dell’iniziativa. Grazie per aver collaborato alla perfetta riuscita della manifestazione. Un ringraziamento particolare, ha concluso Giannetta Fusco, va all’intera struttura comunale, al CIRENEO ONLUS, alla Protezione Civile Comunale e ad alcuni cittadini che hanno regalato professionalità e cordialità al successo di questa edizione di “Un mondo di Suoni” dedicata a Tufacea. Grazie, grazie di vero cuore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.