Santamaria: “Atto di arroganza e prepotenza politica”

santamaria gennaroUdc, Santamaria sul commissariamento del partito a Benevento: “Atto di arroganza e prepotenza politica”. La conferenza stampa è stata anche l’occasione per lanciare il movimento politico Sannio Popolare insieme con Ncd. Udc, Santamaria sul commissariamento del partito a Benevento: “Atto di arroganza e prepotenza politica”.  “Il commissariamento del partito in provincia di Benevento è un atto di arroganza e prepotenza politica che segnale la debolezza e il carattere di chi l’ha posto in essere. Ovviamente, trattasi anche di un provvedimento del tutto illegittimo sul piano statutario”. ueste le prime parole utilizzate dall’ex segretario provinciale e attuale dirigente nazionale dell’Udc, Gennaro Santamaria, nel corso della conferenza stampa tenutasi a Benevento presso la sede del partito. “Siamo di fronte ad una conduzione autoritaria e vendicativa del partito – ha proseguito Santamaria – che lo ha portato allo spopolamento sul piano dirigenziale ed elettorale. In Campania è passato dal quasi 10% ottenuto all’elezioni regionali del 2010 al 2% ottenuto nell’ultima competizione. Con la direzione dei De Mita si è distrutta la presenza di un’autorevole comunità politica. Assistere a tutto questo fa male per chi come me e i tanti amici dirigenti che sono presenti qui questa mattina l’Udc l’ha fondato e l’ha sostenuto sempre anche quando altri lo abbandonavano per calcoli e convenienze. In provincia di Benevento il partito ha sempre ottenuto, nonostante non avesse postazioni privilegiate sul piano istituzionale, risultati elettorali con percentuali superiori a quelle nazionali e in linea con quelle regionali. Fa male vedere oggi l’Udc di Benevento – ha spiegato il dirigente nazionale – nelle mani di trasformisti, voltagabbana e opportunisti di maniera. E’ singolare poi sapere che a farsi carico della ricostruzione e riorganizzazione del partito qui nel Sannio sia chi ha condiviso con me e l’intero gruppo dirigente di Benevento le responsabilità di guida dello stesso partito. Comunque, pur essendo innamorati di questa storia sappiamo anche bene che oramai l’Udc fa parte del passato e che oggi è indispensabile la costruzione di un nuovo contenitore che, valorizzando la cultura del popolarismo italiano, riaggreghi il popolo moderato. Noi quindi continueremo ad operare in questo senso coniugando le nostre azione con gli amici dell’Ncd e con quanti altri sul territorio vorranno partecipare a questa esperienza. Lanciamo quindi oggi il movimento politico Sannio Popolare che per ora agirà come componete all’interno dell’Udc con il chiaro obiettivo di portare avanti la costituzione di un’Area Popolare nel nostro Sannio. In questo senso – ha concluso Santamaria – saremo sicuramente presenti nel dibattito per il rinnovo del consiglio comunale di Benevento, verificando quale tipo di alleanze e quale tipo di lista dovrà essere allestita per poter al meglio salvaguardare i valori che rappresentiamo e gli interessi della città.” All’incontro erano anche presenti, oltre a tanti amministratori e dirigenti dell’UDC , i rappresentanti di Ncd Gianvito Bello, Luigi Barone e Francesco Farese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*