Sant’Angelo dei Lombardi. Guardia di Finanza: in un ristorante 14 lavoratori su 14 in nero

A Sant’Angelo dei Lombardi, la Guardia di Finanza nel corso di uno specifico servizio, congiuntamente a ispettori del lavoro, ha effettuato un controllo presso un ristorante. Identificati tutti i dipendenti presenti al momento del controllo, intenti a prestare la loro attività lavorativa, e raccolte le dichiarazioni dei lavoratori, necessarie per la verifica delle rispettive posizioni contributive rispetto alla documentazione ufficialmente custodita presso la società responsabile. Il titolare non era in grado di esibire alcuna documentazione che potesse provare la regolarità delle posizioni lavorative delle persone intente a prestare la loro opera: pertanto 14 lavoratori su 14 sono risultati completamente in nero. Nei confronti del datore di lavoro è scattata la prevista segnalazione per l’avvio della procedura finalizzata alla sospensione dell’attività imprenditoriale così come specificamente previsto dall’articolo 14 del decreto legislativo nr. 81/2008, atteso che la percentuale di lavoratori irregolari superava il 20% della forza assunta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.