Sassinoro:impianto lavorazione rifiuti, sindaco incontra presidente della provincia.

Il sindaco di Sassinoro, Pasqualino Cusano, è stato ricevuto stamani dal Presidente della Provincia Claudio Ricci. Il colloquio ha riguardato la procedura in corso presso la Regione Campania sulla richiesta presentata da privati di un impianto di stoccaggio e la lavorazione dei rifiuti umidi provenienti dalla raccolta differenziata. Il sindaco Cusano ha espresso al Presidente tutta la sua contrarietà in merito ad un impianto da 62 tonnellate al giorno per la frazione umida in un territorio a ridosso sia del fiume Tammaro, che peraltro alimenta la diga di Campolattaro, che della via Francigena del Sud e su un corridoio ecologico della differenziata. Il Presidente Ricci ha osservato che la Provincia stessa non ha indetto la Conferenza di Servizi su questo argomento per la semplice ragione che la stessa doveva ed è stata invece indetta dalla Regione Campania: dunque anche la Provincia è stata uno dei tanti Enti invitati. Ricci ha quindi sottolineato che a decidere sull’argomento è appunto la Regione per impianti di tali dimensioni. Il Presidente ha comunque preso atto delle obiezioni e delle contestazioni rappresentate dal Sindaco di Sassinoro ed ha assicurato che suo impegno è quello di ascoltare e dare voce al territorio. Ricci ha, pertanto, dato mandato agli Uffici di istruire una proposta di deliberazione che tenga nel debito conto delle ragioni espresse dal Sindaco Cusano. La delibera della Provincia sarà quanto prima presentata alla Regione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*