Scarcerato Giuseppe Iachetta, ai domiciliari Paolo Spitaletta.

Giuseppe Iachetta, 29 anni, di Montesarchio, è stato rimesso in libertà al termine dell’interrogatorio di garanzia offrendo una ricostruzione, opposta a quella curata dai carabinieri, della vicenda per la quale era stato arrestato al pari di Paolo Spitaletta 48 anni, di Tocco Caudio, già noto alle forze dell’ordine. Per entrambi l’accusa di aver condotto in una zona di campagna due fratelli e di averli minacciati e picchiati per indurli a confessare un furto compiuto alcuni giorni prima. Il 29enne ha escluso di aver incontrato le due parti offese, precisando di essere stato nel tardo pomeriggio di giovedì prima dal padre della moglie, poi in un bar di Tocco Caudio. Inoltre, ha sostenuto che i due fratelli sarebbero già stati a conoscenza dell’intenzione del suocero di denunciarli come gli autori del raid. Per Iachetta solo l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Arresti in casa, invece, per Spitaletta, che era finito in carcere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.