Sciopero per i ritardi dei pagamenti accumulati a favore dei Vigili del fuoco della Campania

In data Sabato 24 novembre c.a dalle ore 08.00 alle ore 12.00 abbiamo indetto uno sciopero Regionale dei Vigili del Fuoco della Campania, con manifestazione dalle ore 10:00 con corteo che muoverà da Piazza Municipio Napoli, fino alla Prefettura dove ci sarà un sit-in. I Vigili del Fuoco, similmente alle altre forze in divisa dello stato, mettono a disposizione ogni giorno 24 ore su 24 la propria vita per il cittadino e le istituzioni.Purtroppo sono già sotto pagati, il divario è di 300€ euro nette rispetto le forze di Polizia, così afferma Antonio Tesone Segretario Regionale Conapo, ora è indegno che debbano subire anche l’ulteriore affronto ed umiliazione riguardo i ritardi dei pagamenti delle competenze accessorie.
Si tratta di tariffe al limite del ridicolo, 12€ euro medie la tariffa orario straordinario di un Vigili del Fuco, mentre per indennità di presenza sono circa 50€ mensili, per non parlare delle indennità notturne e festive pari 1,05 euro (tutte queste cifre sono lorde!) il tutto per stare lontano dai nostri cari, rischiando anche la vita, sia di notte che durante ogni tipo di festività. Ora per i servizi di spegnimento roghi nell’operazione tristemente denominata “terra dei fuochi” e le attività antincendio boschivo la Regione Campania da 2017 termine del servizio, ha erogato le somme alla Direzione VV.F. Campania a Maggio 2018, qui però inizia un vorticoso giro burocratico, vengono spediti al Ministero dell’Economia, poi al Ministero dell’Interno Dipartimento Vigili del Fuoco, per poi ritornare alla Direzione VV.F. Campania, in pratica passano gli anni senza che il personale possa percepire un solo centesimo!
Ancora peggio la situazione dei pagamenti il sisma Ischia, continua il Segretario Regionale Antonio Tesone, sembrerebbe che i fondi sono bloccati ai Ministeri competenti, quindi potrebbe passare ancora passare mesi prima che i Vigili del Fuoco siano pagati. Diverso invece il caso dei ritardi nei compensi accessori al Comando VV.F. Napoli, chi deve espletare i conteggi lo fa con mesi di ritardo, con irresponsabile manchevolezza, prima il Direttore Regionale VV.F. Campania e il Comandante VV.F. Napoli sembrano permettere tali disservizi senza “alzare un dito”, mentre i Vigili attendono ad essere pagati le scadenze, le utenze, i fitti, i mutui come sappiamo non possono attendere.
La beffa di tale incresciosa situazione è che il Comando VV.F. di Napoli dispone di un organico per i servizi amministrativi di ufficio superiore a quanto stabilito dalle piante organiche e per tali attività vengono erogati oltre allo stipendio base, 241.968,00 € in ore di lavoro straordinario, il Conapo oggi vuole dire a questi signori “VERGONATEVI!”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.