Scommesse e camorra, sospetti anche su altre gare?

Con il passare delle ore emergono sempre nuovi particolari sulla inchiesta su calcioscommesse e camorra e che riguarda da vicino ex tesserati dell’Avellino Calcio. La società grida ai quattro venti la propria innocenza ma diventa sempre piu’ concreto il pericolo che la giustizia sportiva tiri dentro la società per responsabilità oggettiva con una pesante penalizzazione. Purtroppo lo scandalo rischia di allargarsi ad altre partire oltre che a Modena Avellino e Avellino-Reggiana della stagione 2013-2014. Nel mirino dell’accusa ci sarebbero anche Cesena-Avellino (2-0) e Avellino-Spezia (2-0) sempre del maggio 2014 In tal caso di parlerebbe di sospette combine. Combine invece che non sarebbe stata possibile per Avellino-Trapani (3-3) del 13 maggio e che l’arresto del boss Umberto Accurso avrebbe fatto saltare per Padova-Avellino (2-1) del 30 maggio. Uno scenario che francamente poco ha a che vedere con lo sport. Ancora una volta il calcio, si lascia trascinare in vicende poco chiare, che minano ancora una volta la credibilità di uno sport che continua ad essere il piu’ amato da tutti. Intanto domani l’Avellino sarà impegnata in una amichevole contro l’Audax Cervinara che si disputerà sul campo in erba sintetica del Pignatelli di San Martino valle Caudina. Doveva essere una bella giornata di sport ed invece l’inchiesta della Dda di Napoli, sta facendo passare in secondo piano il calcio giocato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*