Scommesse sportive. Eseguito il sequestro di computer presso un centro di scommesse cittadino

PoliziaGli Agenti della Divisione di Polizia Amministrativa della Questura di Avellino, in seguito a mirati servizi finalizzati a contrastare l’attività illecita di scommesse sportive per conto di bookmaker esteri, ha sequestrato nella serata di ieri un punto di raccolta di scommesse operante nel capoluogo irpino in quanto non in possesso delle prescritte autorizzazioni così come previsto dalle vigenti normative del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza. Gli accertamenti espletati dagli investigatori hanno infatti permesso di acclarare che presso il centro di scommesse sportive gli esercenti dell’attività ai fini delle puntate sugli eventi sportivi, oramai in programmazione giornalmente, facevano riferimento ad allibratori stranieri con sede legale in Malta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*