Secondo suicidio nel Sannio in una settimana.

Il male di vivere colpisce ancora nel Sannio. La tragedia alla località Cantinelle di Sant’Agata de’ Goti, dove un 50enne si è impiccato in una pertinenza annessa all’abitazione dei genitori. L’uomo, un militare che viveva e lavorava a Roma aveva raggiunto la Valle Caudina per trascorrere qualche giorno con i genitori. Inutile, purtroppo, l’intervento dei sanitari del 118. Sul posto sono accorsi i carabinieri che hanno effettuato il sopralluogo ed avviato le indagini. Nell’abitazione sarebbe anche stato trovato un biglietto di addio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*