Sequestrata al boss Luigi Moccia una mega villa di 40 vani.

La Polizia di Stato ha sequestrato al boss Luigi Moccia, alla moglie e ai loro due figli, in particolare, una mega villa di 40 vani che si trova ad Afragola. L’operazione avviata oggi – ha detto durante una conferenza stampa dal questore Antonio De Iesu – mira “a togliere ossigeno alle organizzazioni criminali”. I sigilli riguardano anche 3 appartamenti, un garage, un terreno, un magazzino – tutti ad Afragola – 2 terreni (per complessivi 42580 mq) ad Acerra e varie unità immobiliari a Napoli, nella zona della Stazione Centrale, destinate a uso commerciale di tipo alberghiero (Hotel San Pietro). Sequestrate, inoltre, le quote e l’intero patrimonio della società “Geni srl” di Roma, che si occupa del commercio all’ingrosso di prodotti alimentari. A Roma sono stati messi i sigilli anche a un’altra ditta (che opera nel settore dei servizi di sostegno alle imprese). Infine, sono stati sequestrati 9 veicoli (tra auto e moto) e rapporti bancari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.