Sequestrata merce in cattivo stato di conservazione.

Il Gruppo Carabinieri Forestale di Benevento avvalendosi dei Reparti dipendenti N.I.P.A.A.F. e Stazioni ha svolto mirate attività nel settore agroalimentare, focalizzando l’attenzione sulle attività agrituristiche ed ortofrutticole della provincia. I principali controlli hanno riguardato la verifica della tracciabilità e l’etichettatura dei prodotti alimentari posti in vendita, con una peculiare analisi della commercializzazione e della distribuzione. Le verifiche condotte presso le attività ortofrutticole hanno fatto emergere numerose carenze in fatto di etichettatura: infatti, i prodotti erano posti nella disponibilità dei consumatori privi delle indicazioni basilari e sostanziali ( origine, calibro, cat., ecc.) previste dalle norme vigenti; inoltre, quelli destinati alla distribuzione presso le attività agrituristiche sono risultati privi di tracciabilità (salumi, insaccati, uova, vino ecc.). Altresì, unitamente ai medici veterinari ASL, nel comune di Solopaca è stato ispezionato un punto vendita ove si riscontrava la presenza di circa Kg. 100 di merce in cattivo stato di conservazione non tracciabile e riportante in etichetta una data di scadenza superata da tempo. Quindi, sono state sottoposte a sequestro penale ed amministrativo circa due quintali di merce e sono state contestate sanzioni per un importo di circa 17.000,00 euro, con il deferimento all’Autorità Giudiziaria di una persona che deteneva per la vendita prodotti in cattivo stato di conservazione.
I controlli effettuati a tutela della salute dei consumatori indirettamente garantiscono gli operatori onesti del settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.