Sequestrate pistole e munizioni: nei guai un 69 enne.

Nell’ambito dei servizi predisposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino, finalizzati al contrasto della detenzione illegale di armi e munizioni, i Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un 69enne. In particolare, i Carabinieri della Stazione di Montefalcione, a seguito di controllo effettuato in Candida, hanno rinvenuto presso l’abitazione del predetto una pistola tipo revolver, una pistola semiautomatica e un caricatore con 8 colpi che lo stesso deteneva nonostante il divieto imposto con decreto dalla Prefettura di Avellino di detenere qualsiasi tipo di arma, munizione e/o materiale esplodente. L’uomo è stato pertanto denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo, in quanto ritenuto responsabile di per omessa consegna di armi. Le citate armi e munizioni sono state sottoposte a sequestro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*