Sequestrati dai carabinieri due fucili.

I Carabinieri della Compagnia di Montella, hanno effettuato mirati servizi per verificare il rispetto della normativa in materia di armi. Le attività poste in essere hanno confermato che la maggior parte dei titolari di licenza di porto e detenzione di armi sono risultati in regola con la normativa vigente. In un caso, invece, sono state riscontrate delle irregolarità. Infatti, i militari accertavano che un emigrante deteneva illegalmente due fucili. Uno era stato portato in Italia ma nessuno ne aveva denunciato la detenzione alla locale Stazione Carabinieri; l’altro era stato introdotto in Italia senza ottenere preliminarmente le necessarie autorizzazioni di polizia. I Carabinieri, oltre a procedere al sequestro dell’arma portata in Italia illegalmente, denunciavano il responsabile in stato di libertà per “Omessa denuncia e Detenzione abusiva di Armi e munizioni”, alla Procura della Repubblica di Avellino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*