Si avvicina il derby Avellino-Salernitana.

avellino-calio-347x231Cresce l’attesa per Avellino – Salernitana, in programma sabato, con calcio d’inizio alle 15, al “Partenio-Lombardi”. In vista della gara valevole per la prima giornata di ritorno del campionato di Serie B 2015/2016, i lupi stanno lavorando sodo e Mister Tesser finalmente ha solo l’imbarazzo della scelta per la formazione da mandare in campo. Quella con laSalernitana è una sfida che ha radici profonde. L’Avellino ha chiuso il girone di andata con cinque vittorie consecutive, un bottino non da poco per la compagine biancoverde che aveva cominciato il campionato con qualche difficoltà. Il tecnico di Montebelluna sa quanto sia importante agli occhi dei tifosi battere i cugini e sta preparando la sfida con meticolosità e dedizione. Per la sfida non ci sarà Marcello Trotta mentre Tesser ha a disposizione Ciccio Tavano ristabilito dall’infortunio. Tesser confermerà il 4-3-1-2 e darà spazio ai tre nuovi arrivati Pucino, Paghera e Sbaffo. Sull’out destro Pucino dovrebbe prendere il posto di Milan Nitriansky che dovrebbe lasciare Avellino per sistemarsi in Svizzera. Al centro Rea agirà in tandem con Biraschi, con Visconti a chiudere la linea difensiva a sinistra. A centrocampo, Paghera prenderà il posto dello squalificato Arini, mentre Sbaffo agirà sulla trequarti. Per quanto riguarda la Salernitana, si presenterà ad Avellino con diverse novità a cominciare dal difensore Luca Ceccarelli prelevato dal Bologna e dall’ex Antonio Zito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.