Si lancia da auto in corsa per sfuggire a marito violento

Pur di sfuggire alla furia del marito violento si è gettata dall’auto in corsa, in cui era con il coniuge, rischiando di morire. Il fatto a Castel Volturno, vittima una donna di 34 anni, che ha riportato fratture e contusioni, mentre il marito , un 41enne di Villa Literno, è stato arrestato dai carabinieri. Secondo quanto accertato dai militari della Compagnia di Mondragone, l’uomo ha iniziato a pestare la moglie con un bastone nel corso di una lite scaturita per motivi riconducibili a morbosa gelosia e rancori personali. I due erano in auto mentre infuriavano la lite e le percosse; così la donna, terrorizzata, si è lanciata dall’auto in movimento procurandosi un brutto trauma facciale con frattura delle ossa nasali e ferite in tutto il corpo. E’ stata poi portata presso la clinica Pineta Grande; i sanitari hanno immediatamente avvertito i carabinieri, che hanno raccolto la denuncia e sono andati ad arrestare il marito, che è stato condotto nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*