Si rivota a Cervinara per le sezioni 7 e 12. Dichiarazione dell’on.Giordano.

Il Prefetto di Avellino in data odierna ha emesso apposito decreto dove, tra l’altro, si comunica che “sono stati convocati i comizi per la ripetizione delle operazioni elettorali per l’elezione diretta del Sindaco e del Consiglio comunale di Cervinara per il giorno di domenica 31 luglio 2016 da tenersi nel comune di Cervinara nelle sezioni n. 7 e n. 12” a cui ha fatto seguito l’immediata pubblicazione da parte delle autorità locali competenti. La decisione ministeriale di ripetere lo svolgimento delle operazioni elettorali segna una indiscutibile vittoria da parte di quelle forze e di quei cittadini che si sono tenacemente battuti per ristabilire la correttezza democratica nell’importante centro caudino e alle quali fin dal primo momento abbiamo offerto il nostro sincero e corretto impegno istituzionale a partire dall’immediata interrogazione parlamentare. Non si rivota per mere questioni di negligenza o di distrazione ma perché, come dice espressamente la stessa sentenza del TAR Campania, si è messa in discussione la genuinità, cioè la trasparenza e la correttezza di una consultazione democratica che nei fatti è risultata artefatta e non valida e che ha leso i diritti degli elettori e delle elettrici di Cervinara nonché quelli di tutti i candidati, eletti e non, che hanno preso parte alla competizione amministrativa.
Il buongoverno in una comunità inizia con il dire la verità ai propri cittadini .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*