Siccità: Benevento; ordinanza per limitare consumo acqua

Un piano di ”monitoraggio ed immediato intervento” in grado di ”prevenire e scongiurare la possibilità che si manifesti nuovamente lo scenario del novembre 2007, quando Benevento patì una crisi idrica senza precedenti” è al centro di un intervento del sindaco del capoluogo sannita, Clemente Mastella, che ha inviato oggi una lettera al presidente della Giunta regionale, Vincenzo De Luca, e all’assessore, Fulvio Bonavitacola, in relazione allo stato di allarme siccità registrato in concomitanza con l’inizio della stagione estiva. Mastella ha, inoltre, emesso un’ordinanza per limitare il consumo dell’acqua potabile esclusivamente per uso alimentare e igienico sanitario. L’ordinanza punisce i trasgressori con una sanzione amministrativa che può variare da un minimo di 50 ad un massimo di 500 euro, ”fatte salve ipotesi di responsabilità più gravi perseguite dalle norme di legge vigenti”. Alla base della decisione adottata dal sindaco Mastella vi è una nota della Gesesa con la quale l’ente concessionario del servizio idrico comunale chiede la limitazione ”in considerazione del periodo estivo, delle alte temperature che si stanno registrando, della riduzione della disponibilità della risorsa idrica e della conseguente crescita dei consumi di acqua potabile generato principalmente da sprechi e usi impropri che creano carenze distributive”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*