Sindaco di Pratola Serra: sono tranquillo, la verità verrà a galla.

“Sono tranquillo, sereno e consapevole che la verità verrà presto a galla”. Questo il commento del Sindaco di Pratola Serra Antonio Aufiero alla notizia dell’avviso di garanzia notificato nei suoi confronti e in quelli di cinque ex amministratori, che riguarda l’acquisto e la consegna di pacchi alimentari. “Aiutare le famiglie indigenti e disagiate è compito di un buon amministratore ma si cerca ripetutamente di infangare azioni oneste e trasparenti, per cui dimostrerò l’infondatezza dei reati contestati. Sono consapevole di aver operato sempre ed in ogni circostanza secondo coscienza e, soprattutto, nell’interesse della collettività e mai nell’interesse personale. Pur essendo a completa disposizione degli organi inquirenti, a cui chiederò di essere sottoposto ad interrogatorio di garanzia con serenità, oltre a presentare memorie difensive, la mia totale estraneità sarà dimostrata dalle testimonianze reali e sincere di quanti hanno beneficiato di sostegno alimentare avendone pienamente diritto e non come falsamente diffuso di aver indebitamente beneficiato. Finchè non ci saranno risvolti sul caso, le borse lavoro, i Progetti Ambiente e altri tipi di sussidi volti a contrastare situazioni di disagio economico verranno sospese”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*