Società riscuote tributi e non versa somme al comune.

I carabinieri di Maddaloni hanno notificato un avviso di garanzia per truffa ai danni di un ente pubblico all’amministratore unico della società incaricata dal Comune casertano di riscuotere tributi del ruolo idrico. E hanno eseguito inoltre una perquisizione negli uffici della sede a caccia di documenti ritenuti rilevanti. Secondo quanto riferito in una nota dai carabinieri, dalle indagini è emerso che la società avrebbe raccolto i tributi del ruolo idrico relativi agli anni 2012-2103, ma senza versare la relativa somma, pari a circa 160.000 euro, all’ufficio tesoreria dell’Ente locale, ”violando quanto previsto dalla determina di affidamento”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*