Solofra parte la nuova videosorveglianza urbana.

Si è svolta questa mattina (venerdì 11 marzo), presso i locali del Comando della Polizia Municipale di Solofra, la presentazione ufficiale dell’impianto di videosorveglianza urbana. Presenti all’evento: Michele Vignola, sindaco di Solofra, Pasquale Gallucci, vicesindaco di Palazzo Orsini, Pasquale Gaeta, presidente del Consiglio Comunale, Pasquale D’Onofrio, assessore comunale alle Politiche Sociali, Marialuisa Guacci, assessore comunale all’Ambiente, Luigi De Stefano, consigliere comunale delegato alla Viabilità, il luogotenente Giuseppe Friscuolo, comandante della Stazione dei Carabinieri di Solofra. Ed ancora: il capitano Graziano Lamanna, Antonio Esposito, segretario generale del Comune di Solofra nonché responsabile Area 4 Polizia Municipale. l’ingegnere Antonio Di Salvatore, responsabile tecnico della S.E.T.I di Scafati (società che ha realizzato l’impianto). Presente, per l’occasione, l’intero corpo della Polizia Municipale di Solofra. “C’era la volontà da parte di questa Amministrazione Comunale – esordisce il sindaco Vignola – di realizzare questo sistema di videosorveglianza, iniziando dal ripristino e riammodernamento delle telecamere già esistenti prima ancora del nostro insediamento e che abbiamo rimesso in funzione visto che erano in disuso. Devo dire che qualcuno in Consiglio Comunale non credeva a questa scommessa nel compiere, con soli 30mila euro, questa importante operazione a beneficio della sicurezza per la nostra Città. E, invece, ci siamo riusciti”. “Oltre – continua – a rimettere, come detto, in esercizio il vecchio sistema di videosorveglianza, composto da sei telecamere ubicate nelle due frazioni e nel centro di Solofra, abbiamo provveduto a installare sette nuove postazioni di controllo nei punti di ingresso e uscita della nostra Città (raccordi autostradali e confini con i paesi limitrofi)”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*