Sorpresi a rubare rame, un arresto a Vitulano.

Nella prime ore della notte, i Carabinieri della Stazione di Vitulano, nel corso del servizio di controllo del territorio, finalizzato al contrasto della illegalità diffusa, traevano in arresto in flagranza Palumbo Mario, 29enne, pregiudicato locale, nonché deferivano in stato di irreperibilità G.C. 32enne, anch’egli pregiudicato del posto. I due, venivano notati all’interno della polisportiva comunale mentre erano intenti a smontare un climatizzatore ed asportare il rame in esso contenuto: alla vista dei Militari, datisi immediatamente alla fuga nella fitta vegetazione circostante, venivano prontamente inseguiti, a piedi ed il solo Palumbo bloccato.
Il G.C., pur attivamente ricercato, si rendeva irreperibile. L’immediata verifica dello stato dei luoghi, consentiva di sottoporre a sequestro l’autovettura in uso al Palumbo, rinvenuta con il cofano posteriore aperto e con all’interno un cacciavite di grosse dimensioni, una sega ed una tronchese per il ferro, nonché due tubi in rame, già divelti dal climatizzatore de quo.L’arrestato, dopo le formalità di rito, veniva ristretto presso il proprio domicilio, a disposizione della Magistratura sannita a cui dovrà rispondere di tentato furto in concorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*