Sorrento-Audax Cervinara: nessuna prescrizione, tifosi potranno accedere allo Stadio Italia

Riprende oggi la preparazione del Cervinara in vista della finale play off in programma domenica al “campo Italia “ contro il Sorrento. La formazione caudina dopo i festeggiamenti per la straordinaria affermazione ottenuta sul campo della Battipagliese deve ora resettare tutto e pensare al prossimo avversario. Il Sorrento è molto diverso dalla Battipagliese, pratica un modulo tattico differente, porta poco la palla, ma preferisce le giocate lunghe per servire l’esperto attaccante Marcucci, un maestro nelle spizzicate di testa e negli appoggi per i suoi compagni. Sarà quindi principalmente una prova del fuoco per le due torri biancoazzurre Pepe e Calabrese che a turno devono cercare di anticipare questo tipo di giocate. Inutile dire che Pasquale Ferraro curerà anche altri aspetti, provando a correggere qualcosa che inizialmente a Battipaglia non è andata, come la gestione della palla davanti alla propria difesa, dove non si deve tergiversare ma essere lucidi. Intanto c’è molta attesa per vedere quali saranno i termini dal punto di vista logistico della trasferta. I timori circa una replica di quanto avvenuto per la trasferta di Battipaglia, dove non è stato consentito ai tifosi del Cervinara di seguire la squadra, dovrebbero essere infondati. Infatti il comunicato provvisorio della lega regionale appena pubblicato indica lo svolgimento della gara con il Sorrento senza l’indicazione di note aggiuntive, quindi al momento l’accesso dei tifosi biancoazzurri è garantito. Ma come è noto non tutto dipende dalla Lega, ad intervenire potrebbero essere i soliti motivi di ordine pubblico a limitare il tutto. Al momento non sembra anche se sembra ancora presto per cantare vittoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*