Spara contro l’auto del convivente di una ragazza appena conosciuta.

Aveva sparato contro l’ auto del convivente di una ragazza appena conosciuta. I Carabinieri lo hanno identificato e arrestato questa mattina a Piedimonte Matese. Michele Di Leone aveva offerto un passaggio in auto la mattina del 27 luglio ad una ragazza di 19 anni di Gioia Sannitica, D.V.M.. La giovane donna, che era insieme al figlio di appena 17 mesi, reduce da un litigio con il proprio convivente, aveva accettato. L’ auto di Di Leone, però, era stata seguita dal convivente. Di Leone aveva reagito chiedendo alla donna di avvertire telefonicamente l’uomo che, se avesse continuato a seguirli, gli avrebbe sparato. Giunta a casa la ragazza era scesa ed era stata raggiunta dal convivente, che aveva parcheggiato l’auto, una “Lancia Y” accanto al cancello d’ingresso. Poco dopo, da una “500” rossa a bordo della quale c’era Di Leone, erano stati sparati cinque colpi di pistola contro la “Y”. Di Leone, che è accusato di sparo in luogo pubblico e detenzione di arma da fuoco, ha ottenuto gli arresti domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*