Strada Mafariello-Campo Maggiore, Capuano assicura che i lavori partiranno a breve.

“ E’ questioni di giorni, la ditta, che ha vinto la gara di appalto, deve firmare il contratto e partiranno i lavori. Sarà un intervento che prevede due fasi in contemporanea. La ditta che si è aggiudicata i lavori procederà a mettere in sicurezza la strada, a rimuovere tutti i movimenti franosi che la costellano e ad asfaltarla. Mentre gli operai della comunità montana effettueranno una manutenzione straordinaria per rendere ancora più agevole l’intero percorso.”. Sono le parole del vice sindaco di San Martino Valle Caudina Franco Capuano che, nei giorni scorsi, aveva sollecitato il presidente della comunità montana Partenio/Vallo Lauro Domenico Biancardi a rendere esecutivo un progetto di due milioni e 900 mila euro per i 13 chilometri di strada che da località Mafariello portano sino a Campo Maggiore di Mercogliano, ossia, ad un passo dal santuario di Montevergine. Una strada di 13 chilometri, il cui progetto è stato finanziato con i fondi dell’accelerazione della spesa. che tocca i luoghi più belli e suggestivi della catena del Partenio, molto usata anche dai pellegrini che si recano a piedi al santuario o da coloro che sono appassionati di trekking. Per tutti questi motivi, l’intervento è atteso da molti anni. Capuano, oltre ad avere avuto la rassicurazione da parte del presidente che i lavori prenderanno il via a breve, ha avuto il mandato di organizzare una presentazione del progetto ai cittadini che si dovrebbe svolgere nei prossimi giorni. Il vice sindaco di San Martino sta pensando di portare questa presentazione, direttamente, su i monti. La sua idea è quella di portarla in località Acqua delle Vene, dove esiste l’oasi WWF di Montagna di Sopra, davvero uno dei luoghi più incantevoli di tutta la catena del Partenio. I lavori dovrebbero concludersi entro cinque mesi, dopodiché il santuario di Montevergine sarà di nuovo più vicino alla Valle Caudina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*