Studentessa Unisa ricoverata per meningite: attivati i protocolli.

L’Asl di Salerno ha attivato tutte le procedure del caso dopo il caso di meningite al campus universitario di Fisciano, Unisa. Colpita una studentessa di 21 anni di Marzano di Nola nel Vallo di Lauro  iscritta al corso di studi del dipartimento di Scienze del patrimonio culturale. La ragazza è ricoverata al Cotugno di Napoli, da dove poi è partita la segnalazione all’Asl di Salerno e alle altre aziende sanitarie competenti del caso. L’infezione è quella da meningococco, cioè quella contagiosa. L’Asl sta provvedenedo a contattare docenti e studenti che frequentano gli stessi corsi e la biblioteca, autisti e viaggiatori della linea autobus utilizzata dalla ragazza da sottoporre a profilassi antibiotica.  Secondo quanto comunicato dall’Asl di Salerno la studentessa irpina ha frequentato dal 27 Marzo al 5 Aprile i corsi di “Laboratorio di Storia dell’Arte” e Storia d’Arte contemporanea” nelle aule 16, 11 e 20 del Dipartimento di Scienze dei Beni Culturali. In data 3 Aprile ha frequentato l’aula Informatica della biblioteca umanistica ed il 31 Marzo ha effettuato un percorso culturale con i compagni di corso in diversi plessi museali della città di Salerno. E’ necessario, pertanto, precisa l’Asl, che tutti coloro che sono stati presenti nei suddetti ambienti nelle date suindicate si rivolgano al proprio medico di Medicina generale per la prescrizione della dovuta chemio antibiotico profilassi.
Per qualsiasi informazione è possibile rivolgersi al Dipartimento di Prevenzione dell’ASL Salerno, chiamando ai seguenti numeri: 089691111 (centralino) – 089 692918 – 089 692914, o delle AASSLL di residenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.