Suicida un meccanico di Atripalda.

Un meccanico si è suicidato ad Atripalda. «Non aprite la porta, chiamate i Carabinieri». Quel biglietto lasciato dinanzi all’officina nei pressi di Pianodardine aveva fatto presagire subito il peggio.
I Carabinieri, fatta irruzione nel locale, non hanno potuto far altro che constatare il decesso. L’uomo, di 64 anni, lascia moglie e tre figli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.