Sul “nuovo” +Economia Giannola “bacchetta” Governo e Confindustria

giannola adriano“La nuova programmazione europea può essere un’occasione se le regioni meridionali imparano a confrontarsi e collaborare. Non capisco cosa si stia aspettando a mettere in piedi un consorzio per la realizzazione di grandi progetti infrastrutturali, come richiesto del resto dall’Europa. Con tutti governatori di centro-sinistra c’è anche un quadro politico favorevole, davvero non comprendo”. Con questa proposta-provocazione dell’economista Massimo Lo Cicero, il quotidiano “+Economia” è andato online con una nuova veste grafica e con il dominio www.piueconomia.com. Il giornale, nato nel marzo del 2012 da un’idea del giornalista de “Il Sole 24 Ore” Daniele Chieffi e Alfredo Picariello, attuale direttore responsabile del sito, si è rinnovato in tutto per tutto e si presenta più fruibile e leggibile, anche nella sua versione mobile. Puntando ad allargare i confini anche al di fuori della regione Campania. Oltre all’intervista a Massimo Lo Cicero, su +Economia interviene anche il presidente della Svimez, il professore Adriano Giannola, che invece commenta il credito d’imposta, definendolo un “contentino” per Confindustria. A Giannola replica subito Alessandro Laterza, vicepresidente dell’Unione degli Industriali con delega al Mezzogiorno. Oltre all’attualità, spazio a tutte le rubriche dedicate al lavoro, al business, alla moda, alla politica, all’hi-tech, al travel ed al food. +Economia è edito dalla società “Più Comunicazione”, agenzia di comunicazione e marketing gestita da una delle più giovani imprenditrici d’Italia, Francesca Fasolino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*