Suquallida stroria di sesso con minori. In manette una 62 enne di Apice.

Una 62enne di Apice è stata arrestata per sfruttamento della prostituzione minorile. Gli agenti della Squadra mobile, a seguito di una perquisizione hanno rinvenuto nell’abitazione, oltre alla donna, anche un giovane che stava ‘approcciando’ una 15enne. Secondo gli investigatori, l’indagata avrebbe organizzato incontri tra le mura domestiche attraverso i sociali network. Appuntamenti che si sarebbero risolti in rapporti sessuali con lei, che in alcuni casi avrebbe chiesto il denaro necessario a pagare una bolletta, mentre in altri avrebbe promesso, in cambio delle prestazioni ricevute, la possibilità di entrare in contatto con alcune ragazze tra i 15 ed i 16 anni di cui si sarebbe assicurato il silenzio con ricatti di vario genere. La 62 enne è stata tratta in arresto e associata al carcere di Contrada Capodimonte. Tre clienti sono stati denunciati per aver avuto rapporti con minori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*