Svuotano contenuto fossa settica in torrente: denunciate tre persone.

A Volturara Irpina, i Carabinieri della locale Stazione unitamente a quelli della limitrofa Stazione di Montemarano, hanno intercettato un’autobotte che stava sversando reflui all’interno di un torrente, inquinandolo. Bloccato immediatamente lo smaltimento illecito, i Carabinieri hanno accertato che un meccanico del posto, dovendo svuotare la fossa settica della propria abitazione, decideva di farlo in economia incaricando di questo i titolari di una azienda agricola, chiusa qualche tempo fa. I Carabinieri hanno interrotto l’attività illecita facendo intervenire anche personale specializzato dell’ARPAC che provvedeva a classificare i reflui, a campionare le acque del torrente ed i reflui della fossa settica per compararli con quelli illecitamente smaltiti. I Carabinieri hanno sequestrato l’autocisterna e denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino una donna e due uomini, residenti a Volturara e di età compresa tra i 25 ed i 60 anni, ritenuti responsabili di sversamento illecito di rifiuti nonché deturpamento di bellezze naturali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*