“Tavolo,presieduto dal Prefetto Carlo Sessa,sulle problematiche lavoratori ex-Isochimica”

E’ stata affrontata oggi, nel corso di un incontro, convocato dal Prefetto Carlo Sessa, la problematica particolarmente sentita in questa Provincia, del riconoscimento dei benefici previdenziali per i numerosi lavoratori dell’ex”Isochimica”, esposti all’amianto nel corso della loro attività presso l’Azienda,tra i quali si sono verificati diversi casi di decesso,alcuni anche di recente, per malattie connesse all’ inalazione di tale pericolosa sostanza. Concorde è stata la volontà dei presenti, tra cui una rappresentanza dei parlamentari irpini, una delegazione del Comitato dei lavoratori, i referenti di I.N.P.S. ed I.N.A.I.L., della Regione Campania e del Comune di Avellino, di rappresentare al Governo l’esigenza di adottare al più presto il regolamento che consenta l’accesso al Fondo di accompagnamento alla quiescenza, già finanziato dalla Legge di Stabilità 2016, anche a quei lavoratori che non hanno maturato i requisiti previsti dalla normativa previgente. A conclusione dell’incontro, il Prefetto ha assicurato il proprio impegno ad interessare gli Organi Ministeriali competenti, affinchè possano valutare le istanze dei lavoratori attraverso gli opportuni approfondimenti tecnici e normativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*