Teatro: Al Gesualdo di Avellino nasce ‘Sipari aperti’

Nasce ad Avellino ‘Sipari Aperti – Festival degli Altri Mondi’ che in undici appuntamenti dal 3 al 31 ottobre porterà a Teatro Gesualdo e in altri luoghi della città irpina artisti come Pippo Delbono, Maldestro, Spiro Scimone e Francesco Sframeli, Enzo Moscato, Ute Lemper. L’iniziativa, è promossa dall’Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Avellino e realizzata attraverso la produzione esecutiva della Fondazione Campania dei Festival con il sostegno della Regione Campania. Un progetto speciale che apre il Massimo cittadino ai linguaggi del teatro contemporaneo e della musica d’autore e ne arricchisce l’offerta culturale con un focus specifico centrato su delicate tematiche sociali, come l’emarginazione, la diversità ma anche l’inclusione e l’integrazione. Tra i primi titoli in programma ‘Paesaggi Contemporanei’ un progetto artistico interdisciplinare e multimediale ideato da Pino Di Buduo, regista del Teatro Potlach che propone, in un itinerario urbano di 700 metri nel centro di Avellino (martedì 3 ottobre, ore 21, inizio in Piazza Duomo), circa trenta singole rappresentazioni. In cartello anche di Orchidee di Pippo Delbono, (7 ottobre, ore 21). I muri di Berlino concerto del giovane cantautore napoletano Maldestro (9 ottobre, ore 21), ‘O sanghe, di James Senese -Napoli Centrale (14 ottobre, ore 21). La programmazione continua con Amore, pluripremiato spettacolo della Compagnia Scimone Sframeli (16 ottobre), con Toledo Suite di e con Enzo Moscato (18 ottobre), l’Orchestra di Piazza Vittorio in concerto ( 20 ottobre), Enfatastique della compagnia Il Tappeto di Iqbal (21 ottobre, ore 17) e si conclude con Last Tango in Berlin, concerto di Ute Lemper (28 ottobre). Dal 21 al 31 ottobre si concludono i tanti laboratori avviati tra Avellino e la sua provincia da Sipari Aperti con i lavori dei gruppi Aisthesis, Zigo Zago, Proteatro, Clan H, Gluck Teatro, Mister Punch, Vernicefresca, Arteteca, Teatro 99 Posti, Limina. Il nuovo festival è stato presentato da Rosetta D’Amelio Presidente del Consiglio Regionale della Campania, Maria Elena Iaverone Vice Sindaco di Avellino, Bruno Gambardella Assessore alle Politiche Culturali del Comune.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*