Telecamere per proteggere bambini e anziani nelle scuole e negli istituti.

La nota di Franco Petraglia: Ho provato profondo turbamento per i recenti fatti di cronaca dove si è evidenziata la violenza nascosta tra le pareti di taluni istituti e scuole verso i più deboli: studenti, bambini disabili e poveri anziani. Non posso non plaudire alle varie petizioni in favore delle telecamere nelle strutture in cui si opera con studenti, anziani e minori non in grado di difendersi da comportamenti ostili. Pleonastico rimarcare che chi è a contatto con soggetti fragili deve svolgere con senso del dovere e con coscienza adamantina il proprio lavoro. Insomma, che non si ripetano più certe violenze inconcepibili e impressionanti e che non trovano alcun riscontro nei canoni sociali e umani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*